fbpx

Coronavirus e le nuove opportunità di lavoro online

Indice dei contenuti

L’impatto di una crisi sanitaria mondiale come quella causata dal Coronavirus ha indubbiamente causato stravolgimenti non solo nelle attività sociali ma anche e soprattutto nel mondo del lavoro.

Inutile sottolineare come la chiusura forzata abbia costretto aziende e lavoratori a rivedere offerta e domanda di lavoro, creando una vera e propria crisi generalizzata in ogni settore.

Come in ogni grande cambiamento però, vi è l’intrinseca occasione per cogliere nuove opportunità e prendere gli eventi come trampolino di lancio per affermarsi lavorativamente nel mondo digitale.

Coronavirus e lavorare da casa

Coronavirus lavorare da casa

Anche prima dell’avvento del Coronavirus in Italia la formula dello smart working (praticamente lavorare da casa) era in aumento.

Già nel 2019 i lavoratori che grazie agli strumenti e alle innovazioni digitali hanno potuto beneficiare di flessibilità e autonomia nella scelta e nella persecuzione del proprio impiego erano aumentati di un buon 20% rispetto agli anni passati.

Il trend aveva già cominciato quindi a farsi sentire e il lock-down ha solamente accelerato un processo che era già in atto.

I tempi sono maturi, quindi, per guardare con positività a quello che di primo acchito può sembrare un periodo di recessione.

Non si può negare che, mentre si tenta di debellare il virus in tutto il mondo, molte attività e soprattutto piccole e medie imprese sono andate in crisi e non possono più offrire lavoro; probabilmente molte di queste chiuderanno definitivamente.

Ma al tempo stesso ve ne sono altre che grazie all’avanzata della realtà digitale avranno bisogno di nuove figure professionali e, non in ultimo, il cambiamento delle abitudini di vita e di consumo delle persone può costituire una ghiotta opportunità per creare un’attività in proprio.

Tipi di lavoro da casa fattibili

Come accennato poco sopra, il mondo dello smart working stava già iniziando a prendere campo ancor prima del Coronavirus.

Ci sono alcune figure professionali richieste che non risentono della crisi generalizzata e che anzi hanno ampie prospettive di crescita. Vediamone alcune.

  • Contabilità e finanza. Puoi aprire il tuo sito web per offrire servizi specializzati in contabilità a richiesta e in outsourcing.
  • Marketing e IT. Puoi offrire le tue competenze in marketing digitale, generazione di piani strategici, monitoraggio delle tendenze dei settori, costruzione di relazioni commerciali, facendolo comodamente e in maniera flessibile proprio da remoto.
  • Lavori creativi. Essere operatore e responsabile dello sviluppo di contenuti digitali, editor di video, grafico specializzato o altre tipologie di lavoro creativo in svariati settori sono alcune delle potenzialità per la tua attività online.
  • Vendita. Qui si apre un mondo a parte, e immenso. Infinite sono le possibilità di far parte di questo settore, sia come collaboratore che come libero professionista.

Questi sono solo alcuni degli esempi di impiego che puoi crearti online.

La ricerca del lavoro come avveniva fino a qualche anno fa è un sistema che era destinato comunque a scomparire. Questo per via delle trasformazioni socio-culturali che inevitabilmente l’innovation technology ha innescato e che stanno evolvendo nella società odierna.

Come posso scegliere un nuovo lavoro online?

Coronavirus e smartworking

Se ti trovi nella condizione di dover reinventare un nuovo lavoro, a causa appunto dei cambiamenti epocali che stai vivendo, o perché stai facendo fatica a trovare un lavoro a causa dell’età, oltre i 30/40 anni diventa più complicato a prescindere.

Oppure perché sei stanco del lavoro che già stai facendo che non ti regala più gli stimoli per andare avanti, puoi agire in due principali modi. Vediamoli insieme.

La prima possibilità è quella di considerare dei lavori diversi da quelli che hai sempre pensato fino ad ora, e cioè dei lavori innovativi, nuovi, di nuova era.

Sicuramente il mondo digitale è la principale fonte di queste opportunità perché, se è vero che tutti conoscono i mestieri tradizionali (come l’avvocato, il medico eccetera) pochissime persone conoscono i mestieri nuovi che stanno nascendo grazie alla rivoluzione digitale.

Prendiamo ad esempio chi fa funzionare i social network, i pubblicisti online, chi crea e/o gestisce siti web, o ancora coloro che fanno marketing per favorire le vendite nei siti e-commerce, ce ne sono tantissimi.

La seconda opzione che puoi considerare è quella dell’autoimpiego, cioè del lavoro in proprio: ma quando è preferibile direzionarsi verso questa possibilità?

Quando di fatto non hai intenzione di lavorare per un’azienda di altre persone, grande o piccola che sia, o comunque fare il dipendente o il collaboratore.

Quando ti trovi in una situazione in cui senti un forte desiderio di fare qualcosa in proprio, di tuo, autonomo, autocreata, allora a questo punto puoi considerare tutte le forme di autoimpiego che esistono.

Anche in questo caso vi è una ricetta comunque vincente, che è quella di utilizzare le nuove opportunità dell’innovazione digitale per mettere a frutto qualcosa che sai già fare, che in qualche modo è già tua.

Non devi però andare a cercare qualunque cosa che sia innovativa e basta: parti da un’analisi di te stesso e cerca di capire quali sono le tue passioni, e considera anche le tue esperienze precedenti che avevi maturato in ambito tradizionale, anche se sono cicli conclusi.

Queste tue passioni e tutto il tuo bagaglio d’esperienza portalo, semplicemente, online.

Il mondo virtuale, ovvero i social network e la visibilità generale data da siti web e dai blog, visitati giornalmente da milioni di utenti grazie agli smartphone, Pc e tablet, rappresentano l’opportunità di dare nuova linfa a moltissimi settori, mercati e anche lavori che erano in declino nella modalità tradizionale.

Per farti un esempio concreto, mettiamo che tu sia un appassionato di moda.

Il settore della moda magari al momento non ti offre più molto lavoro, perché i negozi in cui lavoravi in passato sono in declino o verso la chiusura, e allora puoi considerare nuove dimensioni:

  • puoi guadagnare una commissione sulla vendita di un prodotto/servizio realizzato da qualcun altro tramite l’affiliazione (ecco un libro da me scritto sull’argomento), oppure puoi creare degli info-prodotti come ebook o corsi
  • puoi anche diventare un influencer! Quella che viene considerata un’attività quasi di poco conto in realtà sta diventando una vera e propria specializzazione, e anche molto richiesta.

Puoi fare lo skype coach: questo tipo di professione si applica in molti settori (life coach, health coach, dating coach…), sta a te scegliere in che modo assistere i tuoi potenziali clienti.

Competenze digitali

Cosa ti serve per trasformare in realtà quelle che sono le tue passioni e la tua volontà di lavorare online?

Una volta compreso il settore d’interesse verso il quale vuoi investire le tue energie, è importante comprendere quali sono le competenze digitali che ti servono.

Sono più o meno sempre le stesse, sia che tu voglia lavorare nel settore della moda come in quello dei viaggi o del food o altre cose, alla fine hai sempre bisogno di un sito web e di saperlo gestire, di saper fare della pubblicità online e sui principali Social come Facebook, Instagram, Youtube e Linkedin, hai bisogno di saper scrivere dei contenuti e conoscere le regole del SEO per poterli posizionare più in alto nei motori di ricerca.

Qualunque sia la tua passione o la tua volontà di entrare a far parte del mercato del lavoro online si tratterà di imparare alcune nuove modalità di utilizzo delle tecnologie digitali.

Puoi farlo attraverso i molteplici webinar gratuiti che si trovano appunto in rete come anche iscrivendoti a corsi a pagamento che rilasciano regolari attestati di competenze specialistiche.

Non è diverso, in fondo, dalla formazione continua che si usava fare nel modello tradizionale di ricerca e mantenimento del posto di lavoro.

Entra nella lista contatti







prezzi per singolo corso
da € 19,00*
Piccolo Prezzo Grande Valore

* Con questa cifra hai accesso corso in qualsiasi momento, dovunque e con qualunque dispositivo. Servizio soggetto a variazioni.

©2020 tuttofaredigitale.it – P.IVA 04125090235 – R.E.A.: 414208 – Privacy Policy – Cookie Policy – Termini e CondizioniChi siamo

Torna su!