Tipi di dato ed operatori in Java

I tipi di dati più elementari di Java sono noti come tipi di dati primitivi e si trovano di default nel sistema.

I tipi disponibili sono i seguenti:

  • int
  • char
  • boolean
  • byte
  • long
  • short
  • double
  • float
int anni = 40;
char voto = 'A';
boolean vero = true;
byte a = 10;
long num = 32233567;
short n = 10;
float b = (float)9.5;
double pi = 3.14;

Tipo di dato int

In Java, il tipo di dato int viene utilizzato per memorizzare valori interi. Ciò significa che può memorizzare tutti i numeri interi positivi e negativi e lo zero. Il tipo float rappresenta i numeri decimali, con la virgola.

int num1 = 20;
int num2 = -3;
int num3 = 0;

Tipo di dato char

In Java, il char viene utilizzato per memorizzare un singolo carattere. Il carattere deve essere racchiuso tra virgolette singole.

char a = 'b';

Tipo di dato boolean

In Java, il tipo di dato boolean viene utilizzato per memorizzare un valore, che può essere vero o falso.

boolean a = true;
boolean b = false;

Stringhe

Una stringa (o string) in Java è un Oggetto che contiene più caratteri. Non è un tipo di dato primitivo.

Una stringa può essere creata inserendo i caratteri tra una coppia di virgolette doppie (").

Per confrontare le stringhe, si deve usare il metodo equals() al posto del comparatore di uguaglianza ==.

String nome = "Bob";

System.out.println(nome.equals("bob"));
// Verrà stampato "false" perché le stringhe sono case-sensite

Tipizzazione statica

In Java il tipo di variabile viene controllato al momento della compilazione. Questo è noto come tipizzazione statica. Ha il vantaggio di vedere gli errori al momento della compilazione piuttosto che al momento dell'esecuzione.

Le variabili devono essere dichiarate con il tipo di dati appropriato o il programma non compilerà.

int i = 10;      
char l = 'a';

Da errore...

j = 20;    
char name = "Ciao";

Operatori di assegnazione composti

Gli operatori di assegnazione composti possono essere utilizzati per modificare e riassegnare il valore di una variabile utilizzando una riga di codice. Gli operatori di assegnazione composti includono +=, -=, *=, /=, e %=.

int number = 8;

number += 3;
number -= 4;
number *= 6;
number /= 2;
number %= 7;

Operatori di incremento e decremento

L'operatore di incremento, (++), può aumentare il valore di una variabile basata sul numero di 1 mentre l'operatore di decremento, (--), può diminuire il valore di una variabile di 1.

int numApples = 5;
numApples++;

int numOranges = 5;
numOranges--;

Parola chiave final

Il valore di una variabile non può essere modificato se la variabile è stata dichiarata utilizzando la parola chiave final. Per rendere una variabile finale, inserire final prima di una dichiarazione di variabile come in questo esempio:

final double `pi` = 3.14;

Operatori

L'ordine in cui viene valutata un'espressione con più operatori è determinato dall'ordine delle operazioni: tra parentesi -> moltiplicazione -> divisione -> modulo -> aggiunta -> sottrazione.

Operatori matematici

Le operazioni matematiche di base possono essere applicate a tipi di dati int, double e float:

  • + somma
  • - sottrazione
  • * moltiplicazione
  • / divisione
  • % modulo (rende il resto)

Queste operazioni non sono supportate per altri tipi di dati.

Operatori di confronto

Gli operatori di confronto possono essere usati per confrontare due valori:

  • > maggiore di
  • < meno di
  • >= maggiore o uguale a
  • <= inferiore o uguale a
  • == uguale a
  • != non è uguale a

Il risultato di un confronto è un valore booleano vero o falso.