Array

Gli array sono elenchi di dati ordinati e memorizzati. Possono contenere elementi che sono di qualsiasi tipo di dato. Gli array sono creati utilizzando parentesi quadre, con singoli elementi separati da virgole.

const numericoArray = [0, 1, 2, 3];

const mixArray = [1, 'pasta', false];

Indice

Gli elementi di un array sono organizzati secondo un indice, che parte da 0 a contare il primo elemento dell'array. Gli elementi sono accessibili dal loro indice usando il nome dell'array e l'indice inserito tra due parentesi quadre.

const mioArray = ["a", "b", "c"];

console.log(mioArray[0]);
console.log(mioArray[1]);
console.log(mioArray[2]);
a
b
c

Proprietà .length

La proprietà .length di un array JavaScript indica il numero di elementi che l'array contiene.

const numeri = [1, 2, 3, 4];

numeri.length
4

Metodo .push()

Il metodo .push() degli array JavaScript può essere usato per aggiungere uno o più elementi alla fine di un array.

const lista = ['a', 'b'];

lista.push('c');
// Aggiungere più elementi
const numeri = [1, 2];

numeri.push(3, 4, 5);

Gli array JavaScript sono mutevoli, il che significa che i valori che contengono possono essere modificati.

Anche se sono dichiarati usando const, il contenuto può essere manipolato riassegnando i valori interni o usando metodi come .push() e .pop().

Metodo .pop()

Il metodo .pop() rimuove l'ultimo elemento da un array e restituisce quell'elemento.

const lista = ['a', 'b', 'c'];

const elemento = lista.pop();
console.log(lista);
c
['a', 'b']